TORTA DI MELE – HYGGE STYLE

tortamelehygge
Ho un debole per i paesi nordici e per il loro stile, semplice, pulito, essenziale. Benché siano molto easy nel loro modo di vivere la loro cucina è molto ricca: burro, composte di frutta, pasta di mandorle, panna, spezie e cereali per citarne alcuni.
Era da tempo che cercavo un libro di ricette dedicato e finalmente l’ho trovato.
Scandikitchen, Dolci Hygge è perfetto.
Sapete cosa vuol dire Hygge? Ha origini norvegesi e per farla breve è un termine che raggruppa tutte le belle sensazioni….un caldo abbraccio, stare in famiglia o con gli amici, lasciarsi andare, rilassarsi, condividere bei momenti, come dice l’autrice del libro, è una condizione mentale e un modo di essere.
E io mi ritrovo in questo termine quando cucino….non vedo l’ora di provare tutte le ricette per entrare completamente nella dimensione hygge.
Per ora vi propongo una tra le ricette più semplici e che credo accontenti tutti: mele, frutta secca, vaniglia, cannella ….non è la solita torta di mele quindi vi stupirà e vi perseguiterà finché poi non è finita e dovrete rimettervi all’opera.
 
 
TORTA DI MELE NORVEGESE  DOSE PER 12-14 P.
 
4 MELE NON TROPPO GRANDI GRANNY SMITH
SUCCO DI LIMONE
SEMI RASCHIATI DA UNA BACCA DI VANIGLIA
300 GR DI BURRO MORBIDO
300 GR DI ZUCCHERO
6 UOVA
300 GR DI FARINA (io ho usato quella di tipo 1)
2 1/2 CUCCHIAINI DI LIEVITO 
1/2 CUCCHIAINO DI SALE
100 ML PANNA LIQUIDA
 
2 CUCCHIAINI DI CANNELLA IN POLVERE
25 GR DI ZUCCHERO DI CANNA INTEGRALE CHIARO
50 GR DI MANDORLE A LAMELLE O  IN GRANELLA O ALTRA FRUTTA SECCA 
 
UNA TORTIERA 35×25 CM RIVESTITA CON CARTA FORNO 
 
Scaldare il forno a 180° C.
Pelare e tagliare le mele a fettine sottilissime, 0,5 cm e irrorarle col succo di limone per non farle annerire.
Lavorare con  la frusta del frullino elettrico, o con il gancio a foglia dell’impastatrice, il burro morbido con zucchero e vaniglia.
Aggiungere le uova una alla volta e lavorare bene l’impasto.
Setacciare gli ingredienti secchi e unirli al composto, fino a quando non risulta liscio e cremoso. Aggiungere la panna liquida.
Versare il tutto nella teglia con carta forno.
Mettere la cannella e lo zucchero di canna in un sacchetto, inserirvi anche le mele e scuotere la busta fino a quando le mele sono ricoperte in modo uniforme.
Disporre accuratamente le mele sul composto e cospargere di mandorle o altra frutta secca prescelta.
Cuocere in forno per 30-35 minuti, fate la prova stecchino.
Può essere servita sia calda che fredda e si conserva  per 3 giorni in un contenitore ermetico….se siete fortunati, altrimenti finisce moooolto prima.
 
Ps: l’autrice, Bronte Aurell scrive che le dosi possono essere tranquillamente dimezzate ma si raccomanda di star attenti ai tempi di cottura. Io l’ho fatto, ho usato anche una teglia  leggermente più piccola e dopo 25 minuti la torta era pronta…. voi regolatevi con la prova dello stecchino.
Ricetta gentilmente postata da Stefania!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...