Memorie letterarie: “Il seggio vacante” di J. K. Rowling

20180222_105720-1.jpgOggi, per memorie letterarie (se non ricordate di che tipo di articoli si tratta, vi rimando a Viaggio al centro della Terra dove lo spiego bene) vi propongo un libro che ha fatto tanto discutere ma che a me, sinceramente è piaciuto: Il seggio vacante di J. K. Rowling (in fondo vi lascio il link ad amazon).

La stora si svolge interamente in un piccolo paesino e si apre con la morte di un membro del consiglio comunale, lasciando appunto un seggio vacante da riempire. I possibili candidati si sfidano a colpi di maldicenze ed esagerazioni e, sinceramente, non ricordo chi sia alla fine il nuovo consigliere, pechè lo sguardo si amplia molto ed entra nelle vite di molti personaggi diversi per età, etnia e modo di pensare, ognuno con un carattere ben definito; delinea così uno spaccato di società odierna. In poco tempo ho imparato a conoscerli e mi ci sono affezionata.

Questo libro mi ha coinvolta ed emozionata, sia in positivo che in negativo. Vengono infatti affrontate diverse importanti tematiche: droga, adozioni, autolesionismo, violenza domestica, e altre che probabilmente ho dimenticato. Le affronta in modo realistico, vero, anche crudo, e probabilmente è stato questo ad allontanare molti lettori, abituati alla dolcezza della saga di Harry Potter. Ricordo che a volte smettevo di leggere per difendermi da quello che era successo, per mettere un muro protettivo tra me e la realtà descritta. Ѐ duro da leggere, ma è un libro che parla della realtà.

Mi è piaciuto? Mi è piaciuto come può piacermi un libro di Giovanni Verga, non per le belle emozioni che mi comunica, ma per la verità che contiene.

Ѐ un buon libro? Sì. Ѐ un libro di verità.

Fabiana

P.S. Ho scritto una raccolta di racconti, in cui oggetti tanto quotidiani quanto bizzarri prendono la parola per raccontare il loro non semplice rapporto con gli esseri umani, dimostrando di essere in grado di provare emozioni, gioie e paure. Oggetti capaci di rivelare più umanità di quanto si possa credere e che affrontano i problemi quotidiani da un punto di vista del tutto inusuale. Ve ne parlo bene in questo articolo.

Potete leggere un’anteprima e eventualmente prenotare una copia per sostenermi nella campagna di crowdfunding da questo link: Oggetti in persona. Se prenoterete una copia avrete un libro in omaggio tra quelli offerti dalla casa editrice.

Il seggio vacante

Un commento

  1. Sono molto titubante se leggerlo o meno, appunto per i temi trattati. Adoro la Rowling, sia Harry Potter che la serie di gialli, ma su questo sono molto indecisa. Magari lo terrò per quando Sarò dell’umore giusto

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...