Biscotti Pan di Zenzero

Come tradizione, è mio compito durante la preparazione del pranzo di Natale cucinare i biscotti allo zenzero. Non che sia il mio unico compito, ma è certamente il mio preferito. Dopo tutto questo tempo non hanno perso per me il loro fascino, non solo per il sapore, ma anche perché mi ricordano la gioia di questa festa.

Ammetto però che mi sono annoiata di utilizzare sempre le stesse formine (tranne quelle a forma di omino, che mi inteneriscono sempre), così da un po’ di tempo a questa parte ho iniziato a curiosare alla ricerca di qualcosa di nuovo da fare con questo amato impasto. In vena di sperimentazioni, io e mio fratello abbiamo provato anche a farli ripieni con la marmellata (in particolare di arance). Il risultato è stato buono, ma da perfezionare.
Oggi quindi vi propongo la ricetta classica, con a parte la glassa di zucchero.

INGREDIENTI:Pan di zenzero 1
-150g burro;
-350g farina;
-150g miele;
-1 uovo;
-160g zucchero;
-1pizzico sale;
-2ts zenzero;
-2ts cannella;
-1/4ts noce moscata.

Glassa:
-200g zucchero a velo;
-1 albume.

PREPARAZIONE

Amalgamare insieme gli ingredienti fino ad ottenere un impasto abbastanza omogeneo, aggiungere poi le spezie. Visto che l’utilizzo delle spezie è sempre molto personale, le dosi che ho scritto sono la base da cui partire, poi a seconda dei vostri gusti non abbiate paura di aumentarle, soprattutto le cannella e lo zenzero, fino a quando l’odore dell’impasto rispecchia il risultato che volete ottenere. Il gusto sarà praticamente uguale. Noi di solito circa le raddoppiamo.
A questo punto prendete una parte di impasto e lavoratela a mano, sarà abbastanza appiccicosa, quindi spolveratela di farina fino a quando sarà più facile da lavorare. Quindi stendetela e sbizzarritevi con gli stampini.

Per i biscotti ripieni invece, per questione di semplicità nel chiuderli, abbiamo optato per tagliarli a forma di quadrato, come i ravioli. Mettete un cucchiaino di marmellata su un biscotto e poi copritelo con un altro biscotto, premendo bene sui bordi in modo che non si apra.Pan di zenzero 2

Per entrambi i tipi di biscotti, cucinateli in forno ventilato a 170°C per 9 minuti.
Consiglio di mangiarli dopo che si siano raffreddati anche se siete curiosi di sapere se sono venuti bene. Ancora caldi infatti sono sempre meno saporiti e vi potrebbe venire l’ansia di aver sbagliato le dosi.

Quando si saranno raffreddati potrete decorarli con la glassa, sbattendo l’albume con lo zucchero e mettendo il composto in una siringa per dolci con la punta fine.

Fabiana

2 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...